Paul Van Doner e Vans

Paul Van Doner e Vans

Paul Van Doner e Vans

Oggi a Sneaker School vi raccontiamo alcune curiosità su Paul Van Doner e Vans

 

1966 - Vans nasce in California, conosciuta come The Van Doren Rubber Company, dall’iniziativa dei due fratelli Paul e Jim Van Doren. Paul ebbe l’idea di disegnare un nuovo tipo di scarpa leggera che aderisse perfettamente a diversi tipi di superficie senza farti scivolare.

 

1967 - Paul disegnò la prima Vans della storia, una Authentic ed aprì con il fratello il primo negozio il cui slogan era “Scarpe in tela per tutta la famiglia” 

 

1970 - Nasce il logo Vans, un mini skate. Si dice che in quel periodo in California non ci fossero delle onde tanto alte da surfare, così venne l’idea di mettere delle rotelle alle tavole e chi prima cavalcava le onde cominciò a cavalcare l’asfalto.

 

1972 - Viene coniata l’espressione “Off The Wall” dagli skater che provavano nuovi trick nelle piscine vuote e facendo acrobazie staccandosi dalle pareti con la tavola. Vans ha fatto suo questo slogan come sinonimo di quell’originale spirito di ribellione e di espressione creativa.

 

1977 - Nasce il modello Old Skool che allora aveva solo 3 varianti si contraddistingue per la Jazz Stripe,  la striscia laterale che le rende inconfondibili.

 

Fine anni ’70 - Vans ha un grande successo e diventa una catena con ben 73 store in tutta la California.

 

1982 -  La Universal Pictures chiese a Vans di creare dei modelli da utilizzare sul set di un nuovo film “Fast times at Ridgemont High” un film per adolescenti degli anni 80. Sean Penn scelse di indossare il modello checkerboard, le vans a scacchi.

 

Dagli anni ’80 ad oggi - Vans collabora con il cinema e la musica, sponsorizzando iniziative cinematografiche e facendosi portavoce e ambasciatore delle più svariate manifestazioni artistiche della cultura giovanile, che prendono vita in eventi come House of Vans.